Menu

 stargate pegasusLo Stargate di Pegaso è un grosso anello con una pista rotante interna con 39 simboli che rappresentano le stelle delle costellazioni, ha la capacità di trasportare persone e cose, a centinaia di migliaia di anni luce tramite un conduttore interstellare chiamato "tunnel spaziale" (Wormhole).
Lo Stargate, costruito millenni fa dagli Antichi, è fatto di un minerale alieno chiamato Naquadah e pesa circa 64.000 libbre (28.992Kg). Un lato del portale ha nove meccanismi di bloccaggio a intervalli regolari e a forma di V, detti anche "chevrons", ha la capacità di bloccare i simboli di almeno sette costellazioni posti sulla pista interna di selezione.
I primi sei simboli bloccano i punti di riferimento nello spazio, mentre il settimo rappresenta il punto d'origine. Quando il settimo simbolo è codificato, un vortice instabile di energia emerge dallo Stargate, disintegrando tutto ciò che trova nel suo raggio d'azione. Una volta che il vortice è apparso e l'evento orizzonte è stabilito, il viaggio può cominciare. Una volta che i viaggiatori, cose o persone che siano, hanno valicato l'altro lato, lo Stargate si richiuderà automaticamente. La rete di Stargate si estende molto oltre la nostra galassia ed include svariate migliaia di mondi. La maggior parte degli Stargate sono muniti di un dispositivo di selezione dei simboli, denominato Dial Home Device (DHD), dal quale si compone l'indirizzo di destinazione desiderato. L'SGC non ha un DHD ma è attrezzato di un sistema di elaborazione computerizzato per accedere ai sistemi dello Stargate ed a comporre sequenze per accedere ad altri mondi.
Nella Galassia di Pegasus, alcuni Stargate sono posizionati in orbita ai pianeti, piuttosto che sulla superficie. Questi Stargate non sono collegati a dei D.H.D. ma ricevono energia da 3 fonti di energia e la composizione degli indirizzi viene fatta da un pannello di controllo posto sulle navi. 
Lo Stargate è essenzialmente un enorme superconduttore, capace di sfruttare alimentazioni provenienti da diverse fonti di energia, in particolar modo elettriche. La pista interna ha una caratteristica di sicurezza.
Quando lo Stargate ha assorbito abbastanza energia, questa pista si sbloccherà automaticamente, permettendo una selezione manuale della destinazione nel caso un guasto renda inutilizzabile il DHD.
Ogni volta che il DHD è fatto funzionare, i cristalli conservano una memoria degli indirizzi. La memoria è di circa 50 indirizzi, ma non si può né essere sicuri che siano accurati né che siano corretti, oltretutto non sono messi in ordine cronologico ma casuale

I 36 simboli della galassia di Pegaso corrispondono ad altrettante costellazioni dell' universo immaginario di Atlantis ma che non trovano riscontro nella realtà, differentemente dai glifi sugli stargate della Via Lattea. Di alcune costellazioni è noto anche il nome.

pegasus 01 (posizione 1)

pegasus 02(posizione 2)

pegasus 03(posizione 3)

pegasus 04(posizione 4)

pegasus 05(posizione 5)

pegasus 06(posizione 6)

pegasus 07(posizione 7)

pegasus 08(posizione 8)

pegasus 09(posizione 9)

pegasus 10(posizione 10)

pegasus 11(posizione 11)

pegasus 12(posizione 12)

pegasus 13(posizione 13)

pegasus 14(posizione 14)

pegasus 15(posizione 15)

pegasus 16(posizione 16)

pegasus 17(posizione 17)

pegasus 18(posizione 18)

pegasus 19(posizione 19)

pegasus 20(posizione 20)

pegasus 21(posizione 21)

pegasus 22(posizione 22)

pegasus 23(posizione 23)

pegasus 24(posizione 24)

pegasus 25(posizione 25)

pegasus 26(posizione 26)

pegasus 27(posizione 27)

pegasus 28(posizione 28)

pegasus 29(posizione 29)

pegasus 30(posizione 30)

pegasus 31(posizione 31)

pegasus 32(posizione 32)

pegasus 33(posizione 33)

pegasus 35(posizione 34)

pegasus 36(posizione 35)

pegasus 35(posizione 36)